macchine e   completa linea per oliva
© A BORRELL
La   fabbrizione   di   macchinari   per   diversi   prodotti   agricoli   risale   all'anno   1948, anche   se   già   nel   1925,   Ángel   Borrell   Ivars,   nonno   dell'attuale   presidente, costruì le prime macchine per il trattamento dell'uva passa e altri frutti. Questa    lunga    traiettoria    industriale    che    attraversa    quattro    generazioni,    ha permesso   alla   compagnia   di   sviluppare,   fin   dall'anno   1975,   macchine   per   la lavorazione dell'oliva di gran qualità e funzionalità. La   costante   dedizione   e   la   grande   esperienza   industriale   maturata   fin   dagli anni   '40,   ci   ha   condotto   alla   produzione   di   un   prodotto   efficace   e   privo   di   difetti. Il   risultato   di   questo   sforzo   furono   le   più   di   2000   unità   distribuite   per   tutto   il territorio spagnolo, specialmente in Andalucia, durante gli anni '70 e '80. Prova    di    questo    costante    perfezionamento    nei    prodotti    e    dell'interesse    a modernizzare   il   settore   olivicolo   è   la   partecipazione,   alla   fine   degli   anni   '70,   ai diversi     concorsi     di     Meccanizzazione     olivicola     organizzati     dal     Ministero dell'Agricoltura. Fin   dagli   inizi   è   stata   un'organizzazione   aperta   a   qualunque   mercato,   avendo a disposizione installazioni anche a livello internazionale.
Origini
Primo brevetto spagnolo.
1925 Ángel Borrell Ivars costruì le prime macchine per il trattamento dell'uva passa e altri frutti.
1948 Fabbrizione di macchinari per diversi prodotti agricoli.
1973 ABORRELL registrò il primo brevetto in macchine pulitrici di olive in Spagna.
(1) primo brevetto in macchine pulitrici di olive in Spagna
1975 Fabbricazione di macchine per olive.
La compagnia registrò, nell'anno 1973, il primo brevetto(1)  in macchine pulitrici di olive in Spagna. Da   allora   sono   stati   migliorati   i   modelli   grazie   alla   continua   ricerca   e   allo   sviluppo   di   nuovi   modelli   che   si   adattano   alle necessità delle differenti zone agricole e alla costante evoluzione della domanda. Tanto la gamma di macchine pulistrici come la gamma delle macchine lavatrici si basano su sistemi brevettati internamente.